top of page

Polo Scolastico S.Giuliano Terme (Pisa)

Luogo: S.Giuliano Terme, Pisa,  Italia
Committente: Comune di San Giuliano Terme 
Anno: 2021
Gara di progettazione unico grado
Importo progetto: 4.250.000,00 Euro
Vista aerea
Vista aerea

press to zoom
Ingresso
Ingresso

press to zoom
Aula tipo
Aula tipo

press to zoom
Vista aerea
Vista aerea

press to zoom
1/5

Il nuovo polo scolastico di San Giuliano Terme sorge in località Metato, tra il mare e la montagna, dove il contesto territoriale, sia pure

antropizzato, è ancora scandito dai ritmi naturali e rurali delle campagne circostanti e dallo scorrere del fiume.

In questo contesto trova luogo il concetto di architettura biofilica, del quale siamo portatori e attraverso il quale l’architettura assume il compito

di attivare relazioni positive fra l’uomo e l’ambiente circostante, contribuendo attivamente a migliorare le condizioni di apprendimento e il

benessere psico-percettivo dell’utente. Il nuovo polo scolastico risulta avere un ruolo fondamentale all’interno del nuovo masterplan proposto,

poiché per la sua posizione strategica, si pone in stretta relazione con il tessuto urbano circostante, soprattutto con le frazioni di Metato e di

Piaggia collegandosi con la rete di trasporto pubblico esistente ed aprendosi verso il territorio e la comunità. Il plesso con la sua natura

architettonica biofilica si integra nel nuovo disegno paesaggistico proposto per il parco, come una vera e propria infrastruttura verde che

attraverso la rete di percorsi pubblici ciclo-pedonali connette e rende più accessibili i servizi del campo sportivo e unisce tra loro le tre aree

principali.

I percorsi pubblici previsti garantiscono la connessione verso il plesso da più punti del parco stesso, dai quartieri e dai paesi circostanti,

mettendo in diretta connessione le scuole e la palestra con il sistema di viabilità e dei parcheggi, i servizi pubblici circostanti e le attrezzature

sportive. La rete di percorsi sopra descritta assicura la totale accessibilità al nuovo plesso e permette un controllo dei flussi a seconda degli

usi e degli orari di fruizione degli spazi del complesso. Infatti la posizione strategica degli ingressi e dei limiti di pertinenza alle scuole crea le
condizioni per prevedere spazi all’aperto protetti ed inclusivi. L’impianto generale e le strategie adottate dal masterplan di progetto permettono

di mitigare l’esposizione del plesso scolastico all’inquinamento acustico. Grazie alla creazione di una “barriera verde” lungo i limiti ovest (via

Cavour) ed est (via De Amicis) del lotto, all’infoltimento della vegetazione esistente e alla piantumazione di nuove alberature al confine con

i parcheggi previsti, si conferisce all’intero comparto un maggiore benessere visivo e l’attenuazione dell’inquinamento acustico, non solo agli

spazi del polo scolastico e della palestra, ma anche ai campi da gioco e al parco urbano.

Share
  • LinkedIn
  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Pinterest
Progetti correlati
Scuola media Fiuggi - Agorà
Accesso principale polo scolastico
Scuola Castiraga Vidardo
bottom of page